Pubblicato il

Mercatini del vintage e del fatto a mano in Italia: dove e quando si tengono

Voglia di mercatini? Qui trovi il calendario con gli appuntamenti più importanti di tutta Italia!

Mercatini italiani del vintage

Quella per il vintage è a tutti gli effetti diventata una vera e propria passione/ossessione per tutte le amanti dello shopping e della moda. La riscoperta di capi e design passati, magari anche di più di quattro decenni fa, può davvero dare il tocco di classe necessario a completare un outfit, così come sancire la riuscita o meno di una mise particolarmente audace.

L’unico punto a sfavore dei capi vintage è dato dalla loro reperibilità: spesso e volentieri è difficile trovare delle scarpe, borse, gonne o collane che siano degli autentici pezzi di collezioni passate, e non delle imitazioni fatte passare come tali. A questo va unito il prezzo, spesso spropositato e che non mette al riparo da vere e proprie fregature. Come fare, quindi? La risposta è da ricercare fra le bancarelle e gli stand delle numerose fiere del vintage italiane, tra le quali è possibile scovare veri e propri tesori nonché pezzi d’abbigliamento evergreen.

Qui sotto riportiamo alcune delle più famose e visitate fiere del vintage italiane, da ispezionare con cura qualora andaste a visitare (o viviate) in una delle città menzionate!

MILANO

MERCATO DEL NAVIGLIO GRANDE

Mercato dei Navigli
Il mercato dei Navigli decorato a festa. Foto credits Vintage Destiny
Mercato vintage dei Navigli
Creazioni artigianali al mercato dei Navigli. Foto credits ArteVentuno
Abiti vintage d iTitli Store in esibizione al Mercato dei Navigli
Abiti vintage di Titli Store in esibizione al mercato dei Navigli. Foto credits Vecchi Merletti
Vecchie sveglie esposte ai Mercati dei Navigli.
Vecchie sveglie esposte al mercato dei Navigli. Foto credits Eventi Milano

La lista non poteva che iniziare con la capitale della moda, Milano, che ogni ultima domenica del mese può fregiarsi anche del titolo di regina del vintage. Il mercato del Naviglio Grande offre, dalle 9 alle 18, una lunga fila di stand nei quali poter trovare i migliori prodotti di qualità riguardanti il vintage e il fai-da-te, grazie alla selezione accurata che viene fatta nei confronti dei venditori. Questo mercatino è anche una vera e propria Mecca per i collezionisti, essendo una fonte inesauribile di oggetti altrove introvabili (per citare un non ufficiale detto milanese: “se non lo trovi a Milano, allora non esiste”).

BORSINO

Stand Borsino Milano
Stampe, libri e altri oggetti vintage in esposizione al Borsino di Milano. Foto credits Milano Blogosfere

Quello del Naviglio Grande è un appuntamento imperdibile per tutte le fashionista amanti del vintage, ma non è l’unico che offre la città. Un altro appuntamento importante è quello del Borsino, che ha cadenza settimanale (e per essere più precisi, ha luogo ogni domenica mattina tra via Carducci e via Armorari). Principalmente qui gli stand offrono una vasta gamma di oggetti per collezionisti, ma tra di essi è possibile trovare bancarelle con capi d’abbigliamento e gioielleria d’altri tempi. Ambedue i mercati necessitano di tanta pazienza e voglia di girare e rigirare fra gli stand, ma l’affare finale è (quasi) sempre garantito!

ROMA

MERCATO DI VIA SANNIO

Nella capitale, invece, una delle mete immancabili per le amanti del vintage è quella del mercato di Via Sannio, famoso mercato delle pulci e dell’usato visitato anche da una delle fashionista mondiale per eccellenza, Sarah Jessica Parker. La gamma dei prodotti venduti è davvero vastissima, e spazia dalle scarpe di qualità al vintage, arrivando persino alla vendita di capi d’abbigliamento teatrali. Chiuso nei giorni festivi, durante l’anno è aperto dalle 9 alle 13, e non mancherà assolutamente di sorprendervi. Anche qui è bene armarsi di pazienza e di voglia di camminare a lungo, addentrandosi nel cuore del mercato.

PORTA PORTESE

Porta Portese
Foto credits Romina Vinci
Mercato di Porta Portese
Foto credits Romina Vinci

Un altro storico e famoso mercatino di Roma è quello di Porta Portese, aperto tutte le domeniche dalle ore 6 alle 14. Meta obbligata per tutte le vacanze romane, quello di Porta Portese è un mercato che, per quanto concerne usato e vintage, rappresenta uno dei migliori luoghi in cui poter fare dello shopping di qualità low cost.

TORINO

BALON

Mercato di Balon - Torino
Foto credits Gabriele Astuto

Uno dei più antichi e famosi mercati delle pulci in Italia è il Balon di Torino. Ubicato in Via Borgo Dora, ha luogo ogni sabato dalle 6 alle 17, e fornisce autentici affari dal 1856. I capi vintage usati sono il fiore all’occhiello del Balon, e bene si fondono con tutti  gli altri prodotti venduti negli stand, che vanno dall’artigianato all’elettronica, ai libri e ai mobili. L’enorme varietà di mercanti, provenienti da tutta Italia e dal resto del mondo, garantisce sempre nuovi prodotti tra i quali poter scegliere, e tiene ben alta la bandiera di questo caposaldo della cultura torinese. Decisamente un mercato da visitare almeno una volta nella vita!

PAVIA

NEXTVINTAGE

NextVintage_Ottobre2014_06
Foto Credits Belgioioso.it

Ritornando in Lombardia, e più precisamente a Pavia, ogni anno si può partecipare a un evento imperdibile dedicato in toto al Vintage, il Nextvintage al castello Belgioioso di Pavia. L’edizione 2015, già tenutasi ad aprile, ha confermato ancora una volta la qualità di questo imperdibile evento annuale, che porta tra gli stand capi d’abbigliamento unici ed eleganti (e spesso delle più note marche d’alta moda). Il costo per l’ingresso è di 10€.

PARMA

Mercato di Piazza Ghiaia - Parma
Foto Credits Fiera del Vintage
Mercato vintage Piazza Ghiaia
Foto Credits Fiera del Vintage

A Parma, ogni martedì dalle 9 alle 19, oltre 70 espositori mostrano la propria merce, famosa per essere principalmente composta da abiti usati e capi vintage. Il mercato ha luogo in Piazza Ghiaia, in una struttura coperta che ne garantisce la riuscita anche in caso di pioggia o intemperie. Qui il vintage contagia non solo l’abbigliamento ma anche la musica (con vinili d’annata), l’arredamento, i giocattoli e i profumi. È un appuntamento imperdibile per tutti gli abitanti dell’Emilia Romagna e per chi è in visita a Parma o in zone limitrofe.

NAPOLI

MERCATO DI RESINA

Mercato Resina - Napoli
Foto credits Carrie Golightly
Mercato Via Resina - Parma
Foto Credits Carrie Golightly

Dopo aver esplorato Nord e Centro, passiamo ora al Sud Italia. Giungiamo quindi, come prima tappa obbligatoria, al mercato di Resina, uno dei più antichi del Sud Italia (ha visto i suoi primi natali verso la fine della Seconda Guerra Mondiale). È aperto tutti i giorni dalle 8.30 alle 19,  domenica inclusa, in via Pugliano Ercolano, a Napoli. Il mercato di Resina è un vero e proprio paradiso per le amanti del vintage, e vanta tra i suoi capi le migliori marche d’abbigliamento del XX e XXI secolo. È famoso anche per essere (stato) frequentato da noti costumisti di Cinecittà, e per aver dato loro molti spunti e materiali.

PALERMO

PIAZZA MARINA

Mercato di Piazza Marina - Palermo
Foto credits Nuok

Il vintage è anche di casa a Palermo, tutte le domeniche mattina, in Piazza Marina. Tappa obbligata per gli amanti del vintage (e del kitsch), il mercatino di Piazza Marina ospita bancarelle che, a loro volta, ospitano oggetti di qualità con una lunga storia alle loro spalle: dai vinili ai libri, dalle scarpe ai cappelli, qui (quasi) tutti i capi raccontano una storia e sono nati un bel po’ di decenni fa. Inoltre, la posizione di questo mercatino è davvero felice, in quanto circondata da palazzi maestosi e storicamente importanti (come ad esempio il settecentesco Palazzo Fatta). Al centro della piazza si trova Villa Garibaldi, realizzata a metà Ottocento. Tra un acquisto e l’altro è anche possibile assaporare tipici prodotti siciliani unendo cultura, gastronomia e passione per il vintage in un colpo solo.

Contattaci
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *